IL TUO CARRELLO
 Articoli inseriti: 0
 Spesa prodotti : 0,00
Visualizza il contenuto del carrello
HOME PAGE   |    CHI SIAMO   |    DOVE SIAMO   |    PARTNERS   |    RICETTE   |    RUBRICHE   |    NEWS E EVENTI   |    NEWSLETTER - SMS   |    LINKS   |    CONTATTI
Cerca prodotto:  
INFO ACQUISTI E PAGAMENTI
   .: Spedizioni
   .: Sicurezza
   .: Pagamenti
AREA UTENTI
PRODOTTI DEL SALENTO
Prodotti tipici - Arte
   .: Caraffe
   .: Tamburelli
   .: Tazze
   .: Oliere
   .: Piatti
   .: Cartapesta
   .: Quadri
Prodotti tipici - Gusto
   .: Vino
   .: Grappa
   .: Acquavite
   .: Condimenti
   .: Sughi
   .: Marmellate
   .: Olio
   .: Patè
   .: Caffè
   .: Pasticciotto
Idee Regalo
   .: Cesti regalo
   .: Idee regalo
Bomboniere per cerimonie
   .: Ciotole
   .: Magnete
   .: Nina Sposa
   .: Porta uovo

 SEI IN: HOME > LETTURA NEWS O EVENTO
30/03/2011 - E' in edicola Almanacco Salentino
Almanacco Salentino

DOSSIER 2011-2010:
il racconto del primo decennio del terzo millennio


> IN VIAGGIO NEL TEMPO. È un nuovo e appassionante viaggio indietro nel tempo quello che propone l'Almanacco Salentino 2010-2011, al suo ventiduesimo anno, edito da Guitar. Un'edizione speciale che, oltre a passare in rassegna i fatti e le immagini del 2010, propone una sintesi degli eventi più importanti del decennio che si è appena chiuso. E sui primi dieci anni del terzo millennio sono incentrate testimonianze, riflessioni e analisi di autorevoli opinionisti raccolte nell'Almanacco Salentino, che, come da tradizione, si presenta in una elegante veste tipografica, con 160 pagine a colori, formato A4.
 
> UNA SCOSSA DI ORGOGLIO. "Un viaggio alla riscoperta di un passato condiviso, la cui lettura alimenta la volontà di costruire un futuro comune per dare corpo al sentimento dell'identità locale e nazionale. È questo, in fondo, il tema del giorno, alla vigilia del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Una occasione unica per superare la retorica della celebrazione e dare una scossa di orgoglio e di dignità a una società che l'ultimo rapporto Censis, considerato il più drammatico degli ultimi anni, definisce esausta, smarrita, senza speranza, in cui si è perso il rispetto della legalità", si legge nell'editoriale del direttore Marcello Tarricone che assieme a Roberto Guido cura l'Almanacco Salentino.
 "Quello che conta è avere il sogno di un progetto di civiltà che con fatica si realizza", conclude Tarricone nell'editoriale. "Fra tradizione e modernità occorrono creatività e innovazione ma prima d'ogni cosa tensione ideale, passione, intelligenza, disponibilità al confronto e l'orgoglio delle proprie radici che nutrono il tronco antico dei buoni sentimenti della gente del Sud. Un'eredità che spetta soprattutto ai giovani raccogliere, guardando con coraggio e fiducia al futuro, con una nuova Puglia e un grande Salento nel cuore".
 
> IL 2010 GIORNO DOPO GIORNO. Il nucleo centrale dell'Almanacco Salentino resta il racconto giorno dopo giorno di quello che è accaduto nel 2010 tra cronaca, politica e sport, con un ricordo dei personaggi scomparsi. Nella sezione dedicata agli approfondimenti, dopo gli interventi del presidente della Puglia Nichi Vendola dal titolo "Piccole patrie addio, qui si racconta il Sud", del ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto ("Una nuova spinta per il Mezzogiorno") e i saluti del presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ("L'unità, la forza delle Puglie") e del presidente della Provincia Antonio Gabellone ("Investire ma con i conti in ordine"), le analisi sulla politica nazionale e sui temi "caldi" del dibattito salentino sono affidate, come da tradizione, a Vittorio Bruno Stamerra ("L'Italia che non cresce e non osa sperare") e Angelo Sabia ("Splendido Salento, prigioniero dei suoi vizi"), rispettivamente editorialista e responsabile della redazione di Lecce della Gazzetta del Mezzogiorno.
 
> DOPO IL DECLINO. Ancora sulla politica un commento di Tonio Tondo dal titolo "Dopo il declino, il riscatto del nuovo Salento", un resoconto di Paolo Russo "Dall'acqua alla sanità il decennio più lungo della Puglia", l'intervista a Giovanni Pellegrino "Deriva populista per uomini soli al comando" e l'opinione di Adriana Poli Bortone "Quello che manca è la classe dirigente". Antonio Sanfrancesco fa poi il punto sul"dilemma Regione Salento", tema sul quale si confrontano Rocco Palese e Biancaneve Codacci Pisanelli. Ivan Stomeo porta invece la testimonianza di sindaco sull'esperienza di buona amministrazione di Melpignano.
 
> IL DECENNIO DI SVOLTA. In palinsesto, dopo la politica, l'ambiente con le riflessioni dell'urbanista Toto Mininanni ("Il Salento che rischia di essere divorato") e dell'energy manager Antonio De Giorgi ("Sole e vento per tutti, vantaggi per pochi"). Il "decennio di svolta" per l'economia salentina è introdotto da Stefano Lopetrone e l'analisi generale a firma del docente universitario Federico Pirro ("La grande piattaforma della Puglia che produce"). Intervengono a seguire Franco Surano "Un nuovo slancio di meridionalismo"; Alfredo Prete "La crisi ferma la crescita ma guardiamo alla ripresa"; Stefania Mandurino "La sfida ai mercati esteri"; Dario Stefàno "Il sistema Salento, traina la Puglia"; Paolo Leccisi "Un marchio per l'ottimismo"; Salvatore Arnesano "Prima di tutto, l'occupazione"; Piero Montinari "Un sistema Paese credibile"; Angelo Maci "Le scommesse vinte non fermano le nuove sfide"; Antonio Schipa "Con i negozi vive anche la città".
 
> LA CULTURA, UNA RISORSA. Quindi la sezione dedicata alla cultura, con le riflessioni di Domenico Laforgia "Università, una risorsa da difendere"; Luigi Scorrano "Libro dopo libro il decennio letterario"; Antonio Lucio Giannone "Bodini, un poeta e la 'sua città"; Marina Pizzarelli "Passione e creatività per vincere il futuro"; un inedito dello scomparso Giacinto Leone "Il ruolo propositivo dell'Accademia"; Mauro Marino "Ciak, in principio fu 'Il Tramontana'" e "Il palcoscenico che guarda il mondo"; Antonio Farì "Alle stagioni non basta la scena salentina"; Dario Quarta "Le voci che cantano la nostra terra".
 
> IL PRINCIPE DELLE TOGHE. L'Almanacco ospita poi il ricordo speciale di personaggi diversi tra loro per estrazione e interessi, ma protagonisti della vita salentina degli ultimi decenni, ad iniziare dalla figura dell'avvocato Vittorio Aymone, "principe delle toghe", scomparso nel gennaio del 2010. Un profilo di Uccio Aloisi, cantore e tamburellista morto nell'ottobre scorso, viene invece tracciato da Sergio Torsello con il "canto della terra" che raccoglie anche i contributi di Antonio Melegari, Teresa De Sio e Flavia Gervasi. "Il fuggitivo che amava il Salento" è invece il titolo di un appassionato ricordo di Bruno Brancher a cura di Massimo Melillo.
 
> SOGNI DI GLORIA. Nelle pagine riservate allo sport Antonio Imperiale narra i "Sogni di gloria, in riva allo Ionio", ovvero le alterne fortune del calcio di periferia con il trionfo e la caduta del Gallipoli; per il Lecce, tornato in serie A, Marco Errico ricostruisce l'ultimo decennio della gestione Semeraro. C'è spazio anche per i successi di Conte, Moriero, Miccoli e Corvino ("Dal Salento sul tetto del mondo"), per i campioni delle altre discipline sportive ("Team in ombra, brillano i solisti") e per l'avvincente storia del neretino Donato Presicce, il "nonno volante", scomparso il 5 dicembre 2010, raccontata da Biagio Valerio.
 
LA SQUADRA DELL'ALMANACCO. Realizzato da "Guitar srl", società di editoria e servizi di comunicazione, l'Almanacco Salentino è curato dai giornalisti professionisti Marcello Tarricone e Roberto Guido; in redazione selezione testi e coordinamento di Cinzia Dilauro, Marina Greco e Dario Quarta. Hanno collaborato Dora Dilauro, Marco Errico, Stefano Lopetrone, Massimo Melillo, Valeria Raho, Paolo Russo e Antonio Sanfrancesco.
Le fotografie, di cui la pubblicazione è particolarmente ricca, sono dell'Agenzia Today/R. De Benedictis, Claudio Longo, Massimino Foto, Rocco Toma e Ivan Tortorella. La copertina e la grafica di Marta Solazzo. L'Almanacco Salentino è distribuito in tutte le edicole della provincia di Lecce al prezzo di copertina di 5 euro.

 
 
HOME PAGE   |    CHI SIAMO   |    DOVE SIAMO   |    PARTNERS   |    RICETTE   |    RUBRICHE   |    NEWS E EVENTI   |    NEWSLETTER - SMS   |    LINKS   |    CONTATTI
© Arte-gusto.it di Domenico Congedo - Tutti i diritti riservati - Cell. +39 3773159939 - Piazzale Milano, 2, 73100 Lecce (LE)
Realizzazione sito web Smartcom srl - Lecce - foto di Giorgio Corallo